Notizia Oggi

Stampa Home

Quarona rivoluziona l’impianto di illuminazione

L'attuale impianto è vecchio e costoso
Articolo pubblicato il 20-08-2016 alle ore 22:18:18
Quarona rivoluziona l’impianto di illuminazione 2
Corso Rolandi

Addio al vecchio impianto di illuminazione pubblica, obsoleto e caro: l’amministrazione comunale di Quarona è pronta per aggiudicare i lavori di rifacimento dell’intera rete, con nuove luci a led che illumineranno tanto il centro quanto le frazioni.


«La necessità di ammodernare e potenziare gli impianti della pubblica illuminazione presente sul territorio era orma indifferibile - commenta il sindaco Sergio Svizzero -. I lampioni presenti in paese risultano vetusti, ma non solo: sono anche estremamente onerosi, sia per l’elevato consumo di energia elettrica che per la necessità continua di provvedere all’esecuzione di lavori di manutenzione, soprattutto ordinaria. Gli apparecchi attuali inoltre hanno lampadine contenenti i vapori di mercurio e di sodio, che non sono più conformi alla nuova normativa europea».


Ecco allora che al posto degli attuali lampioni, arriveranno punti luce a led, che porteranno un risparmio annuo di circa 50mila euro. In pratica il lavoro si paga da solo: con i soldi risparmiati si andranno a pagare le rate del mutuo che il Comune ha acceso con la Cassa depositi e prestiti per eseguire i lavori.


L’intervento andrà a coprire tutto il territorio comunale, sia il centro che le frazioni. Quello di una nuova illuminazione è un progetto che è sempre stato caro all’amministrazione comunale, che lo ha inserito nella lista delle cose da far fin dal proprio insediamento. Grazie a un’apertura nella possibilità di contrarre nuovi finanziamenti, il Comune potrà finalmente concretizzare quello che finora è rimasto un progetto solo sulla carta.
L’intervento ha un costo poco superiore ai 230mila euro.

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Sanità e salute

Più letti

I più letti
  1. Perde la vita dopo lo schianto...

    Perde la vita dopo lo schianto... (letto 1 volte)

Lettere

Lettere

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...