Notizia Oggi

Stampa Home

Quarona, sono già partite le prove per il Venerdì Santo

Appuntamento il 14 aprile: sarà introdotta la scena del dialogo di Pilato con la moglie
Articolo pubblicato il 09-02-2017 alle ore 14:48:57
Quarona, sono già partite le prove per il Venerdì Santo 2
Parte del cast del Venerdì Santo di Quarona al termine della rappresentazione dello scorso anno

Si sta avviando in questi giorni la macchina organizzativa della Passione di Cristo. Gli “Amici del Venerdì Santo” hanno ripreso le prove per la Via Crucis che sarà messa in scena il prossimo 14 aprile. L’evento, giunto quest’anno alla 33ª edizione, sarà nel segno della tradizione, pur con una piccola novità: «Quest’anno - dice Andrea Zanella, presidente dell’associazione Amici del Venerdì Santo e interprete di Gesù - ci sarà una scena in più; abbiamo infatti deciso di introdurre il dialogo di Pilato con la moglie. E’ una scena breve, ma che rende più completa la rappresentazione».

Nel corso degli ultimi mesi l’associazione ha accolto nuovi volontari, e altri ne arriveranno: «Già lo scorso anno la Via Crucis ha coinvolto oltre 200 persone - prosegue Zanella -, quest’anno contiamo di arrivare a 250. La stragrande maggioranza sono di Quarona, gli attori abitano praticamente tutti in paese. Fa un immenso piacere vedere una risposta del genere da un centro tutto sommato piccolo come Quarona. Va da sè che avere un consenso di questo tipo rende tutto più semplice, oltre che gratificante».

I ruoli principali, a partire da quello di Zanella-Gesù, sono stati confermati e lo stesso vale per la regista dello spettacolo, che anche quest’anno è Anna Rosa Fila Robattino. Da adesso in poi le prove si terranno a cadenza settimanale, per intensificarsi con l’avvicinamento della Pasqua. Le prove si tengono in oratorio «e di questo ringraziamo padre Matteo Borroni - prosegue Zanella -, che non solo non ci fa mai mancare il suo appoggio, ma ci sprona, ci consiglia e pubblicizza ovunque la nostra Via Crucis. Con la collaborazione della parrocchia, torneranno anche quest’anno la scena dell’ingresso di Gesù a Gerusalemme in occasione della Domenica delle Palme e la Via Crucis per i bambini».

Venerdì 14 aprile la rappresentazione della Passione partirà da piazza Libertà, poi le scene proseguiranno in piazza Combattenti e si concluderanno al San Giovanni. Come sempre le aspettative sono elevatissime: «Lo scorso anno abbiamo superato le cinquemila presenze - conclude Zanella - e naturalmente ci aspettiamo di raggiungere lo stesso risultato e, chissà, anche di superarlo. Da parte nostra ce la mettiamo tutta: quel che si vede da fuori si esaurisce in una serata, ma dietro c’è un grande lavoro. Lo scorso anno, con la messa in scena della Via Crucis anche al Sacro Monte, abbiamo dato tanto e appena esaurita la 32ª edizione ci siamo messi al lavoro per quella di quest’anno».

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Sanità e salute

Più letti

I più letti

Lettere

Lettere

per non dimenticare Don Cesare Boschin vittima della malavita

per non dimenticare Don Cesare Boschin vittima della malavita
Lettera del 14-12-2016

Buongiorno, sono una nipote di Don Cesare Boschin. Mi chiamo Isabella Formica. Lo zio è morto per mano della malavita. Ha difeso sempre i suoi parrocchiani...

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...