Notizia Oggi

Stampa Home

Quarona, trovato morto in casa 57enne gestore di bed and breakfast

Con la moglie aveva aperto "Casa dolce" a Valmaggiore
Articolo pubblicato il 11-03-2016 alle ore 16:58:15
Quarona, trovato morto in casa 57enne gestore di bed and breakfast 3
Alberto Laguzzi

Tutti lo ricordano più o meno allo stesso modo: una persona perbene, gentile, schiva, mai sopra le righie. Per questo è ancora più acuto il dolore per Alberto Laguzzi, 57 anni, trovato morto nella sua abitazione di Valmaggiore, frazione di Quarona. Come la moglie Anna Carminati non era originario della frazione quaronese, ma l'aveva scelta per viverci e per portare avanti le sue attività professionali. La  famiglia dell’uomo era infatti originaria di Quarona. Dopo essersi sposato aveva vissuto per un periodo anche a Doccio, poi il trasloco a Valmaggiore.

Nell'agosto del 2014, insieme alla moglie, aveva deciso di aprire  in località Canton Zenone, un bed&breakfast. Come nome per la struttura i due coniugi avevano scelto “Casa dolce”, per rendere subito l'idea dell'aria che gli ospiti avrebbero potuto respirare. Un ambiente sereno, immerso nel verde e nella  tranquillità di Valmaggiore. L’abitazione della famiglia, una casa valsesiana di fine Ottocento, si è trasformata in un bed and breakfast quando due dei tre figli sono andati a studiare fuori casa, lasciando così lo spazio e il tempo per la nascita di una nuova attività.

Parallelamente all’attività del bed and breakfast, marito e moglie portavano avanti anche “Osmè”, una microimpresa domestica che produceva  prodotti da forno utilizzando la cottura con la legna. «Alberto e la moglie - si legge su un sito che presenta questa piccola attività - rappresentano quella realtà di persone che si reinventano la loro vita, valorizzando ciò che hanno e offrendolo agli altri, facendone una piccola attività imprenditoriale, motivo di rinascita di territori ampiamente sconosciuti della nostra penisola». Ed è proprio così. Il funerale è stato celebrato ieri nella chiesa parrocchiale di Quarona.

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Sanità e salute

Lettere

Lettere

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...