Notizia Oggi

Stampa Home
Il gruppo celebra il compleanno e premia i volontari storici

Quarona, la squadra Aib festeggia i 25 anni

Una storia di volontariato nata nel novembre 1989
Articolo pubblicato il 20-12-2015 alle ore 08:15:02
Quarona, la squadra Aib festeggia i 25 anni 2
L'Aib di Quarona

La squadra antincendi boschivi di Quarona taglia il traguardo dei 25 anni di attività. E ha festeggiato con una cena e con la premiazione ad alcuni soci meritevoli: innanzitutto a coloro che fanno parte della squadra da 25 anni, Pier Luigi Calderini, Pier Vincenzo Facciotti, Angelino Festa Bianchet, Valter Mognetti, Sereno Rinaldi e Gian Carlo Zuccolo; e poi ai volontari Flavio Bertolini e Piergiovanni Lissa che si sono distinti per l'impegno durante l'anno. 

Era il novembre 1989 quando nacque il gruppo del paese, da un'idea dell'allora assessore comunale all'ecologia Giovanni Galli (che fu volontario fino a pochi anni fa). Il primo nucleo era formato da ventotto soci, subito chiamati a un intenso lavoro in quanto il biennio fu caratterizzato da numerosi incendi boschivi, reso ancor più problematico dall'assenza di attrezzature adeguate (per esempio, le tute ignifughe arrivarono solo l'anno successivo).

I volontari dell'Aib quaronese furono impegnati a fondo nell'alluvione che colpì il Piemonte nel 1994, lavorando a Varallo, dove una frana uccise quattordici persone, e ad Alessandria, dove condussero le operazioni per recuperare un asilo nido completamente devastato. Un intervento quest'ultimo che ancora oggi viene ricordato dal personale della scuola alessandrina che a ogni ricorrenza invia saluti e auguri. 


Attualmente l'Aib quaronese conta diciotto volontari, sotto la guida del caposquadra Umberto Dosso. La sede è in via XX Settembre, nella struttura che ospitava i magazzini della ferrovia, dove la squadra si è trasferita nel 2005.

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Sanità e salute

Lettere

Lettere

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...