Notizia Oggi

Stampa Home
I volontari antincendi hanno fatto il bilancio delle attività del 2015

Quarona, in un anno l'Aib ha lavorato 1400 ore

Molto intensa l'azione di pulizia e prevenzione sui torrenti e di manutenzione dei sentieri
Articolo pubblicato il 28-01-2016 alle ore 19:00:25
Quarona, in un anno l'Aib ha lavorato 1400 ore 2
Volontari dell'Aib di Quarona

Più di 1400 ore di lavoro in un anno a spegnere incendi, a fare prevenzione sui torrenti, a mantenere puliti i sentieri e a dare una mano in occasione di feste ed eventi in zona. In estrema sintesi, è questo il bilancio finale del 2015 per la squadra Antincendi boschivi di Quarona, che si è ritrovata nei giorni scorsi per fare il punto sull'anno concluso e per definire un primo programma sul 2016. Un'attività intensa: basti pensare che 1400 ore rappresentano 175 giorni lavorativi di 8 ore...

Al di fuori dell'attività in caso di emergenze e incendi boschivi, la squadra si occupa prevalentemente di interventi di prevenzione e tutela del territorio: «Proprio in quest’ottica la squadra ha stipulato una convenzione con il Comune di Quarona - conferma il caposquadra Umberto Dosso -. Nel corso dell'anno siamo impegnati in un certo numero di interventi legati alla prevenzione e alla valorizzazione del territorio, oltre che per la collaborazione a supporto della polizia municipale in occasione di alcune manifestazioni di particolare rilevanza quali la corsa della Lilt, la fiera del bestiame di Doccio e il “Paese delle lanterne”. Volendo quantificare i servizi effettuati per il comune, la squadra ha effettuato complessivamente oltre 1400 ore di lavoro».

Per quanto riguarda il 2016, è stato stilato un calendario di massima degli interventi previsti. E l'anno si apre anche con una nuova attrezzatura a disposizione della squadra, un carrello per il trasporto di materiali ed equipaggiamento. «Il mio sincero grazie - conclude il caposquadra - va a tutti i volontari della squadra di Quarona per l'impegno continuo e costante dimostrato. Da parte di tutti un sentito ringraziamento a tutte le persone, enti e associazioni che credono nella nostra attività e che, a vario titolo e in vari modi, continuano a sostenerla».

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Sanità e salute

Lettere

Lettere

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...