Notizia Oggi

Stampa Home

Quasta sera a Quarona concerto per la principessa

Il concerto sarà presentato da Matteo Bellotti
Articolo pubblicato il 09-12-2017 alle ore 16:26:14
Quasta a sera a Quarona concerto per una principessa 1
Quasta a sera a Quarona concerto per una principessa 1

La musica rock dei Progression a scopo benefico. Questa sera ci sarà il Concerto per la principessa parte 2” al salone Sterna di Quarona.

L'appuntamento avrà inizio alle 21. Dopo il successo al concorso “Giovani Aironi” a Vercelli, i Progression hanno partecipato alla finale del Festival internazionale della musica emergente a Roma e sono impegnati nello sviluppo di una produzione discografica. A Quarona proporranno una scaletta con brani che hanno fatto la storia del rock progressivo sino a “pezzi” di cantautori italiani. La band è composta dal quaronese Alessandro Ugliotti alla batteria, Giuseppe Garavana alla voce, Francesco Parolo alle tastiere, Manuel Boschetti al basso, Luca Fiorentino alla chitarra, Letizia Gatti al violino e voce. Il concerto sarà presentato da Matteo Bellotti. Attivo il servizio bar curato dalla Pro loco. L'ingresso è a offerta libera: quanto ricavato sarà devoluto alla “Principessa dei tubicini”, comitato che sostiene cure e assistenza per la piccola Anastasia, bisognosa di cure dopo gravi problemi di salute a pochi giorni dalla nascita.

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Sanità e salute

Più letti

I più letti

Lettere

Lettere

per non dimenticare Don Cesare Boschin vittima della malavita

per non dimenticare Don Cesare Boschin vittima della malavita
Lettera del 14-12-2016

Buongiorno, sono una nipote di Don Cesare Boschin. Mi chiamo Isabella Formica. Lo zio è morto per mano della malavita. Ha difeso sempre i suoi parrocchiani...

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...