Notizia Oggi

Stampa Home

Questa sera a Varallo un concerto di arpa e viola a favore dell'ospedale

Suonano Eleonora Perolini e Alessandro Buccini
Articolo pubblicato il 06-01-2017 alle ore 08:32:27
Questa sera a Varallo un concerto a favore dell'ospedale  3
Eleonora Perolini e Alessandro Buccini

Questa sera a Vatalllo concerto benefico per arpa e viola con fondi che andranno a favore della sanità locale. Alle 20.45 nella Collegiata si esibirà una formazione cameristica d’eccezione, il “Duo Chabrier”: Eleonora Perolini, diplomata in arpa al conservatorio Giuseppe Verdi di Milano, docente di musicoterapia e arpaterapia, che affianca all’attività concertistica la ricerca sull’arpa e sulle sue vibrazioni benefiche all’interno di strutture sanitarie e di benessere, e Alessandro Buccini, diplomato in viola presso il conservatorio Vivaldi di Alessandria, che dal 1996 ricopre il ruolo di prima viola nell’Orchestra Classica di Alessandria ed è direttore artistico delle scuole musicali giovani talenti “Mozart 2000”.

Il concerto è stato organizzato da “Igea prevenzione salute vita”, associazione fondata e presieduta da Maria Marcon Di Biase, che dalla scorsa primavera ha sede a Vercelli, ma con un ufficio operativo nel cuore di Borgosesia. «L’associazione è senza scopo di lucro e opera al fine di sviluppare la solidarietà - scrive Piera Mazzone -, in special modo nel campo dell’assistenza sociale e socio-sanitaria, a favore di chiunque ne abbia bisogno. A novembre l’associazione ha donato quattro defibrillatori acquistati attraverso la raccolta fondi fatta a Varallo in occasione della corsa non competitiva “1° Trofeo Gianluca Buonanno” ai Comuni dove Buonanno era stato sindaco: Serravalle, Varallo e Borgosesia, mentre la quarta apparecchiatura è stata donata all’Atletica Valsesia».

Ora il concerto di domani è stato organizzato per raccogliere fondi da utilizzare per concretizzare il progetto redatto in accordo con l’Asl Vercelli, di aggiornamento tecnologico della strumentazione ospedaliera dell’ospedale di Borgosesia.

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Sanità e salute

Lettere

Lettere

per non dimenticare Don Cesare Boschin vittima della malavita

per non dimenticare Don Cesare Boschin vittima della malavita
Lettera del 14-12-2016

Buongiorno, sono una nipote di Don Cesare Boschin. Mi chiamo Isabella Formica. Lo zio è morto per mano della malavita. Ha difeso sempre i suoi parrocchiani...

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...