Notizia Oggi

Stampa Home
Evento

Rally Città di Varallo e Borgosesia, iscrizioni aperte

Appuntamento motoristico il 6 e 7 maggio
Articolo pubblicato il 08-04-2017 alle ore 08:40:50
Foto di repertorio
Foto di repertorio



Aria di festa in Valsesia per gli appassionati di motori.  Il “Rally Città di Varallo e Borgosesia”, festeggia quest’anno il suo decimo compleanno. La macchina organizzativa è quindi all’opera per preparare una manifestazione degna della sua tradizione sabato 6 e domenica 7 maggio. La gara, valida per il Campionato Regionale Piemonte Valle d'Aosta, è organizzata anche quest'anno dalla PSA di Paolo Fortunati, con la collaborazione della scuderia Speed Fire Racing presieduta da Paolo Urban, un binomio affiatato e ormai consolidato. Il percorso sarà di 257 km. complessivi. Partenza alle 18,31 di sabato 6 maggio da Piazza Vittorio Emanuele a Varallo. Oltre una sessantina di km. di prove speciali, suddivisi in otte frazioni cronometriche. Si inizia con la prima prova speciale, sabato pomeriggio. La prova che aprirà la gara alle 18,55 è quella di “Parone” di km.5,5 con partenza da Crevola ed arrivo a Locarno. Prova del passato introdotta lo scorso anno dopo molti anni che non veniva utilizzata. Ritorno quindi a Varallo che sarà sede di riordino e parco assistenza. Dopo la sosta notturna si riprende domenica mattina alle 8,31 per le restanti sette prove. Prove classiche nel seguente ordine Rozzo di km. 10,70 alle 9,25, Foresto di km. 7,50 alle 9,50, quindi secondo passaggio a Rozzo alle 12,04, la Colma di km. 8,35 alle ore 12,55, ed infine Foresto alle 13,30 a chiudere la prima tornata. La seconda tornata inizia con Rozzo alle 15,44, e a concludere la Colma alle 16,35. Ritorno a Varallo per l'arrivo finale previsto per le 17,01. Il week end motoristico di Sabato 6 maggio inizierà con le Verifiche sportive e tecniche dalle 9.30 alle 13.30 presso Teatro Civico - piazza Vittorio Emanuele - Varallo Sesia. Dalle 10,15 alle 13,00 è in programma lo Shakedown.

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Sanità e salute

Lettere

Lettere

per non dimenticare Don Cesare Boschin vittima della malavita

per non dimenticare Don Cesare Boschin vittima della malavita
Lettera del 14-12-2016

Buongiorno, sono una nipote di Don Cesare Boschin. Mi chiamo Isabella Formica. Lo zio è morto per mano della malavita. Ha difeso sempre i suoi parrocchiani...

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...