Notizia Oggi

Stampa Home
Cronaca

Rapinò un uomo a Vercelli, arrestato mesi dopo in Svezia

Su di lui c'era un mandato di cattura internazionale
Articolo pubblicato il 10-10-2016 alle ore 16:52:57
Foto di repertorio
Foto di repertorio

Lo scorso dicembre aveva aggredito e rapinato un uomo a Vercelli, poi di lui si erano perse le tracce. C'era anche un cittadino marocchino nella banda dei tre rapinatori che lo scorso dicembre aveva rapinato un ragazzo residente a Torino. Il nordafricano si era dato alla fuga ed è riuscito a raggiungere la Svezia, nei giorni scorsi però era stato fermato per un normale controllo. Quando gli agenti della polizia svedese hanno controllato i suoi dati hanno scoperto che sulla sua testa spiccava un mandato internazionale. E' stato così estradato in Italia e ora si trova in carcere a Roma.

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Sanità e salute

Lettere

Lettere

per non dimenticare Don Cesare Boschin vittima della malavita

per non dimenticare Don Cesare Boschin vittima della malavita
Lettera del 14-12-2016

Buongiorno, sono una nipote di Don Cesare Boschin. Mi chiamo Isabella Formica. Lo zio è morto per mano della malavita. Ha difeso sempre i suoi parrocchiani...

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...