Notizia Oggi

Stampa Home

Renato Colombi lascia la compagnia degli Anonimi di Scopello

Articolo pubblicato il 13-01-2018 alle ore 14:03:57
Renato Colombi lascia la compagnia degli Anonimi di Scopello 3
Renato Colombi lascia la compagnia degli Anonimi di Scopello 3

Renato Colombi si congeda dal gruppo teatrale Anonimi di Scopello. Il presidente ha collezionato oltre vent’anni di presenza e direzione nell’ambito della compagnia. Un po’ di emozione per la sua ultima serata da presidente andata in scena al polifunzionale di Scopello il 30 dicembre dove il pubblico gli ha tributato il giusto applauso per il grande lavoro. Tra l’altro proprio nel 2017 sono stati celebrati i 25 anni di attività.

«L'idea di organizzare un gruppo teatrale venne ad alcuni di noi - aveva raccontato il presidente Renato Colombi - volevamo fare uno spettacolo parodistico, in cui facevamo ironia sui personaggi che animano un piccolo paese di montagna come Scopello. Qualcuno però non prese troppo bene l'idea: pochi giorni prima del debutto arrivò una lettera anonima con scritto "Fate attenzione a quel che dite..." Noi non solo decidemmo di andare in scena ugualmente ma ne facemmo anche il nome della compagnia».

"A come Anonimi, A come Auguri" è il titolo dello spettacolo con cui il gruppo di Scopello ha voluto salutare il 2017 insieme ai tanti villeggianti e residenti che animano le strade del paese nei giorni di vacanza. Lo schema è l'ormai consolidato varietà, composto da canzoni di vario genere, da Mina ai film d'animazione Disney, e scenette comiche dei più famosi autori italiani. Tanti gli spezzoni riproposti, i migliori di venticinque anni di carriera del gruppo, fondato in occasione del Carnevale del 1992, ma anche qualche novità, per sorprendere anche gli spettatori più affezionati.

Il centro polifunzionale è stato dotato di tavolini per creare un'atmosfera più cordiale: il ricavato della vendita dei biglietti sarà investito per ultimare i lavori del salone, ormai completamente rinnovato, ed acquistare delle sedie più moderne e confortevoli.

Quello del 30 dicembre è stato anche l'ultimo spettacolo da presidente per Renato Colombi, che ha guidato il gruppo per gli ultimi ventidue anni. A microfoni spenti, un lungo applauso e un omaggio a Renato e alla moglie Manuela Zanoletti, che hanno diretto e partecipato a ogni piéce fin dalla fondazione. Nelle prossime settimane gli Anonimi eleggeranno un nuovo presidente, che avrà il compito di preparare la satira carnevalesca, obiettivo dichiarato del gruppo per il mese di febbraio.

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Sanità e salute

Lettere

Lettere

per non dimenticare Don Cesare Boschin vittima della malavita

per non dimenticare Don Cesare Boschin vittima della malavita
Lettera del 14-12-2016

Buongiorno, sono una nipote di Don Cesare Boschin. Mi chiamo Isabella Formica. Lo zio è morto per mano della malavita. Ha difeso sempre i suoi parrocchiani...

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...