Notizia Oggi

Stampa Home
Spettacolo

Replica di Teatrando a Mezzana

Dopo il successo si torna in scena
Articolo pubblicato il 20-09-2017 alle ore 07:23:01
Teatrando torna a Mezzana
Teatrando torna a Mezzana

Nel fine settimana Teatrando ritornerà in scena in frazione Bonda a Mezzana Mortigliengo con una replica dello spettacolo “Nozze coi fichi secchi (e altri imbandimenti)”.

 

Inserito nella rassegna “MezzaEstate”, organizzata da Comune e Pro loco in collaborazione con il Biella Jazz Club, l’appuntamento era in programma all’inizio del mese e prevedeva una replica serale (annullata a causa della pioggia insistente) e un’altra pomeridiana, che è invece andata regolarmente in scena con successo (150 persone hanno partecipato allo spettacolo).

Visto l’apprezzamento, gli organizzatori e gli attori hanno deciso di ritentare la messa in scena serale, che sarà quindi proposta solo Venerdì 22 settembre (ingresso ogni 20 minuti dalle 20.40 alle 22.40), sempre tra le case della pittoresca frazione.

 

A caratterizzare Bonda è la presenza sui muri delle case di dipinti e altre opere d’arte, realizzate dalla metà degli Anni 80 per volontà di Gastone Cecconello e grazie all’ispirazione di Celso Tempia, che nel 1954 eseguì il primo affresco sul muro della casa di suo padre.

Sarà questa galleria d’arte a cielo aperto a fare ancora da scenario a una serie di situazioni ispirate al cibo e alle tavole imbandite.

A dare avvio al percorso sono due cuochi canterini, impegnati nella realizzazione di un improbabile dolce, composto dagli ingredienti di celebri canzoni dedicate al cibo. Nelle due tappe successive si passa dalla descrizione di uno strabiliante banchetto di nozze di epoca Rinascimentale alla tipica cena in un’osteria biellese. Splendida collocazione, nel lavatoio del borgo, per la cena di un gruppo di eleganti convitati che vedono scorrere le portate senza poterle toccare. Omaggio al cinema prima, con una delle più note e divertenti scene ambientate in un fast-food, e poi anche a Bond’Arte e a Celso Tempia con un video a lui dedicato. Ambientazione casalinga invece per la scena che descrive un pranzo di Natale in famiglia. Si chiude con un vero e proprio banchetto di nozze, allestito nella meravigliosa piazzetta e proposto come un gioco di “teatro nel teatro”. Infine, per un paio di fortunate coppie di ogni gruppo, anche la possibilità di sedersi al tavolino di Rubizza, impareggiabile cartomante.

 

Biglietto: 10 euro (intero), 5 (ridotto e under 14).

Info: 333.5283350.

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Sanità e salute

Lettere

Lettere

per non dimenticare Don Cesare Boschin vittima della malavita

per non dimenticare Don Cesare Boschin vittima della malavita
Lettera del 14-12-2016

Buongiorno, sono una nipote di Don Cesare Boschin. Mi chiamo Isabella Formica. Lo zio è morto per mano della malavita. Ha difeso sempre i suoi parrocchiani...

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...