Notizia Oggi

Stampa Home

Roasio vuole crescere e apre le porte ai cittadini che hanno progetti

Articolo pubblicato il 01-11-2017 alle ore 17:44:21
Roasio vuole crescere e apre le porte ai cittadini che hanno progetti  3
Roasio vuole crescere e apre le porte ai cittadini che hanno progetti 3

L’amministrazione comunale di Roasio è pronta ad accogliere idee: dalla costruzione di nuovi edifici agli ampliamenti e alle modifiche. Per questo infatti è stato divulgato un avviso per la verifica dello stato del vigente piano regolatore comunale.

Il documento è stato inviato a tecnici ed imprese, in merito ad una consultazione sullo stato dell’attuale strumento urbanistico.

«Come amministrazione comunale - spiega il sindaco Gianmario Taraboletti - ci siamo sempre posti l’obiettivo di effettuare un costante e periodico monitoraggio su argomentazioni di carattere urbanistico che interessano e coinvolgono il territorio, gli utenti e gli operatori del settore». L’amministrazione comunale intende promuovere un’indagine conoscitiva per verificare lo stato di attuazione del vigente strumento urbanistico, finalizzata, mediante una raccolta di dati e segnalazioni da effettuare tramite la compilazione di una apposita scheda. In questo modo sarà possibile conoscere le eventuali reali necessità che il territorio comunale richiede in termini di sviluppo edilizio ed urbanistico, da attuare al di fuori della possibilità già data dal vigente piano regolatore. E’ stata creata una apposita scheda che andrà restituita entro il 31 dicembre all’ufficio protocollo. «Solo attraverso tali segnalazioni e scambio di informazioni, avendo ben presente le reali necessità che il proprio territorio richiede, questa amministrazione comunale potrà prendere in considerazione e valutare l’opportunità di eventuali variazioni allo strumento urbanistico» specifica Taraboletti.

L’ufficio tecnico comunale e gli amministrazioni sono a disposizione per ogni ulteriore informazione.

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Sanità e salute

Lettere

Lettere

per non dimenticare Don Cesare Boschin vittima della malavita

per non dimenticare Don Cesare Boschin vittima della malavita
Lettera del 14-12-2016

Buongiorno, sono una nipote di Don Cesare Boschin. Mi chiamo Isabella Formica. Lo zio è morto per mano della malavita. Ha difeso sempre i suoi parrocchiani...

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...