Notizia Oggi

Stampa Home

Roasio, la frazione Sant'Eusebio diventa la ''casa'' delle associazioni

E' stato possibile recuperare tutti gli edifici pubblici chiusi da tempo
Articolo pubblicato il 06-01-2018 alle ore 10:56:45
Roasio, la frazione Sant'Eusebio diventa la ''casa'' delle associazioni 3
I Michael's Angels (foto d'archivio)

La ''capitale delle associazioni'' c'è. Dove? A Roasio Sant’Eusebio. Qui infatti è stato possibile recuperare tutti gli edifici pubblici che erano chiusi. Nei giorni scorsi si è tenuta una festa natalizia organizzata dagli alpini di Roasio e Villa del Bosco insieme al Museo dell’emigrante. Quest'anno l'occasione è stata arricchita dalla presenza dell'associazione musicale Michael's Angels, i quali hanno recentemente inaugurato la loro sede proprio a Sant'’Eusebio vicino alle sedi di Alpini e Museo.

La serata ha avuto come protagonista una proiezione fotografica curata da Emilio Zanini, presidente onorario del gruppo ''Foto.Art'' di Cossato, che ha condiviso con i presenti le immagini di un suo recente viaggio in Russia. Oltre alla proiezione fotografica, si è assistito a una breve esibizione di canzoni natalizie cantate da alcuni membri dell'associazione musicale Michael's Angels, accompagnati al pianoforte dal maestro Michela Balma.

La serata si è poi conclusa con panettone e vin brulé e con gli auguri di buone feste a tutti i presenti da parte di Pierenso Pelosini, capo gruppo degli Alpini di Roasio e Villa del Bosco, Francesca Peretti, presidente del Museo dell'emigrante, e del sindaco di Roasio, Gianmario Taraboletti. A Sant’Eusebio negli anni si sono insediate le varie associazioni del paese; le più attive hanno ridato vita anche a locali pubblici inutilizzati da tempo.

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Sanità e salute

Lettere

Lettere

per non dimenticare Don Cesare Boschin vittima della malavita

per non dimenticare Don Cesare Boschin vittima della malavita
Lettera del 14-12-2016

Buongiorno, sono una nipote di Don Cesare Boschin. Mi chiamo Isabella Formica. Lo zio è morto per mano della malavita. Ha difeso sempre i suoi parrocchiani...

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...