Notizia Oggi

Stampa Home

Romagnano ha festeggiato i nuovi nati: ben 39 in un anno

I fiocchi azzurri sono stati 24, mentre quelli rosa 15
Articolo pubblicato il 23-09-2017 alle ore 09:59:07
Romagnano ha festeggiato i nuovi nati: ben 39 in un anno 1
Romagnano ha festeggiato i nuovi nati: ben 39 in un anno 1

Romagnano ha dato il benvenuto ai nuovi nati. L’amministrazione comunale, infatti, anche quest’anno ha dedicato un momento di festa a tutti bambini nati nel corso del 2016. Sono ben 39 i nuovi piccoli romagnanesi venuti alla luce lo scorso anno: un numero importante di cittadini del domani. I fiocchi azzurri sono stati 24, mentre quelli rosa 15. Sette nuovi nati sono di origine straniera, di cui tre maschi e quattro femmine.

Le famiglie sono state invitate in municipio pochi giorni fa. Qui, l’amministrazione ha donato loro una pergamena ricordo e un libro per la prima infanzia. Essendo l’evento dedicato ai bambini, una parte importante è stata dedicata al gioco. Presenti anche due mascotte: Topolino e Minnie, personaggi simbolo dell’infanzia per diverse generazioni, hanno fatto visita in municipio.

«Questa è stata un’annata positiva per le nuove nascite, come anche quella di due anni fa – osserva l’assessore alla famiglia Alessandro Carini –. E’ da qualche anno ormai che stiamo all’incirca su questi numeri: l’anno scorso i nati sono stati in numero leggermente più basso, mentre quest’anno siamo cresciuti ancora». Per l’assessore, dedicare un momento di festa ai più piccoli può avere anche una valenza simbolica e culturale: «Tre anni fa abbiamo deciso di annunciare sul pannello elettronico le nascite in paese, con gli auguri – ricorda – e abbiamo pensato anche di organizzare una festa dedicata ai nuovi nati. Ritengo sia un modo per valorizzare la famiglia e le nascite: una nascita, a mio parere, può essere un motivo di festa anche per il paese oltre che per le famiglia, perché gli dà una nuova speranza. Quello dell’amministrazione, dunque, è un gesto simbolico per dare il benvenuto».

È risaputo, tristemente, che i problemi per le famiglie oggi non mancano: «Purtroppo non si possono risolvere solo con un momento di festa: sono problemi che vanno affrontati a livello più ampio, su scala nazionale, con aiuti concreti – prosegue Carini – ma credo che in Italia debba evolversi anche la mentalità a riguardo della famiglia e della nascita. Valorizzando questi concetti con piccoli atti come un momento di festa, forse si riuscirà».

Attualmente, la popolazione romagnanese sfiora le 4mila unità: al primo gennaio 2017, l’Istat ha registrato 3.944 residenti, di cui 1.904 di sesso maschile e 2.040 di sesso femminile. Fra di loro anche due ultracentenari.

I cittadini di origine straniera sono 306, di cui 143 persone di sesso maschile e 163 di sesso femminile. Malgrado le nuove nascite, però, il saldo naturale (ossia la differenza fra le nascite e le morti) rimane negativo perRomagnano: la stessa tendenza è stata riscontrata dall’Istituto di Statistica a livello nazionale.

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Sanità e salute

Più letti

I più letti

Lettere

Lettere

per non dimenticare Don Cesare Boschin vittima della malavita

per non dimenticare Don Cesare Boschin vittima della malavita
Lettera del 14-12-2016

Buongiorno, sono una nipote di Don Cesare Boschin. Mi chiamo Isabella Formica. Lo zio è morto per mano della malavita. Ha difeso sempre i suoi parrocchiani...

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...