Notizia Oggi

Stampa Home

Romagnano, la Caritas ha raccolto una tonnellata e mezza di cibo

Volontari in campo per i bisognosi
Articolo pubblicato il 10-07-2017 alle ore 13:10:30
Romagnano, la Caritas ha raccolto una tonnellata e mezza di cibo 1
Romagnano, la Caritas ha raccolto una tonnellata e mezza di cibo 1

Raccolta alimentare da record per la Caritas di Romagnano. Nei giorni scorsi i cittadini hanno donato complessivamente circa 1.430 chilogrammi di cibo, nonché offerte per 280 euro circa. L'altra settimana don Giorgio Borroni, direttore della Caritas diocesana, ha celebrato la messa con don Gianni Remogna. «La Caritas di Romagnano è nata in una sera di fine gennaio del 2011 – ricordano dal sodalizio – parlando con don Gianni, è emerso il fatto che in paese mancasse una realtà operativa per le persone in difficoltà». Già a maggio 2011 la neonata Caritas organizzò la prima raccolta, per poi aprire il Centro di Ascolto e avviare le distribuzioni di cibo il 18 giugno 2011. Oggi il gruppo conta una quindicina di volontari, che si articolano in tre squadre per potere organizzare al meglio le attività. La Caritas segue una cinquantina di famiglie, per un totale di circa 180 persone. Di queste, la maggior parte è di origine italiana, pari a circa il 65%. Prendendo invece in considerazione i singoli utenti, gli stranieri salgono intorno al 40%. Le fasce di età sono le più disparate.

L’attività più nota della Caritas è la fornitura di cibo e quella romagnanese non fa eccezione: «Forniamo settimanalmente una borsa di spesa personalizzata in base al numero di componenti della famiglia con cibi come pasta, pelati, legumi, pane, latte e uova – spiegano – una volta al mese c’è una borsa “speciale” che contiene alimenti diversi, come olio, riso, marmellata e cioccolato». Il gruppo ha poi all’attivo un progetto di supporto per il pagamento delle bollette dell’energia, un altro per l’aiuto allo studio e un terzo per supportare le famiglie in cui sono presenti malati oncologici.

Inoltre, in virtù di un accordo stilato con la parrocchia, il comune e la società fornitrice, il gruppo ritira gli alimenti non utilizzati nelle mense scolastiche. La Caritas ha sede all’angolo tra via Novara e il vicolo parrocchiale ed è aperta tutti i sabati, dalle 14,30 alle 17,30.

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Sanità e salute

Lettere

Lettere

per non dimenticare Don Cesare Boschin vittima della malavita

per non dimenticare Don Cesare Boschin vittima della malavita
Lettera del 14-12-2016

Buongiorno, sono una nipote di Don Cesare Boschin. Mi chiamo Isabella Formica. Lo zio è morto per mano della malavita. Ha difeso sempre i suoi parrocchiani...

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...