Notizia Oggi

Stampa Home
Contributi dal Ministero

Sacro Monte di Varallo, un milione di euro da dividere con Orta

Le operazioni spetteranno alla Soprintendenza Belle Arti e Paesaggio
Articolo pubblicato il 02-02-2016 alle ore 12:49:27
Un milione di euro per il Sacro Monte
Un milione di euro per il Sacro Monte

I Sacri Monti di Varallo e Orta beneficiari del milione di euro previsto dal Ministero dei beni culturali e delle attività culturali e del turismo. I fondi, disponibili immediatamente, sono stati assegnati grazie al programma triennale approvato dal ministro dei beni e delle attività culturali Dario Franceschini che prevede interventi per 300 milioni di euro provenienti dal fondo per la tutela del patrimonio in tutta Italia. «Si tratta - spiega Ermanno De Biaggi, commissario straordinario dell’Ente di Gestione dei Sacri Monti - di un finanziamento molto importante che tuttavia non passa attraverso il nostro ente ma sarà gestito totalmente dalla Soprintendenza Belle Arti e Paesaggio che deciderà quali saranno gli interventi più urgenti di restauro e di manutenzione da affrontare per salvaguardare i complessi del Sacro Monte di Varallo e di quello di Orta. Probabilmente verranno affrontati interventi riguardanti i tetti di alcune delle strutture e di altro tipo. Inoltre a questo importante finanziamento da un milione di euro, per questo 2016, dovrebbe aggiungersi un ulteriore milione di euro stanziato grazie al lavoro che l’ente ha portato avanti di concerto con la Regione nell’ambito del Fondo europeo di sviluppo regionale, uno dei fondi strutturali dell’Unione europea che promuove e mira a consolidare la coesione economica e sociale dell’Unione stessa correggendo gli squilibri tra le regioni. Questi ultimi fondi verranno utilizzati per le interventi mirati riguardanti tutti i sette Sacri monti che costituiscono l’Ente».

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Sanità e salute

Lettere

Lettere

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...