Notizia Oggi

Stampa Home
Indagine dei carabinieri

Sassate contro la cappella della Madonna del Rosario

E' stata asportata la statua che era all'interno dell'edicola
Articolo pubblicato il 03-01-2016 alle ore 14:52:05
Foto di repertorio
Foto di repertorio

Presa a sassate la cappella della Madonna del Rosario che si trova all'angolo tra le vie Monte Rosa e Guglielmo Marconi nel territorio di Invorio. Il vetro che proteggeva l'edicola votiva è stato mandato in frantumi e ignoti si sono impossessati della statua mariana alta circa sessanta centimetri. L'atto sacrilego è avvenuto probabilmente nottetempo; qualche ora più tardi, stando a quanto è trapelato nella serata di venerdì, l'omaggio all'Immacolata è stato ritrovato anche se non è ancora stato ricollocato nel tempietto. I teppisti l'avevano abbandonato su un albero, ma privo della corona e del rosario. È lì che l'ha notato una coppia che si stava concedendo una passeggiata pomeridiana nella zona di corso Europa. Sul posto, per gli accertamenti del caso, s'è recata una pattuglia della stazione di Gattico dei carabinieri che stanno cercando di risalire ai responsabili.

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Sanità e salute

Più letti

I più letti

Lettere

Lettere

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...