Notizia Oggi

Stampa Home
Guardia di Finanza

Scoperte due società immobiliari per non pagare l'Iva

Indagine messa a punto a Biella
Articolo pubblicato il 09-02-2016 alle ore 20:12:43
Foto di repertorio
Foto di repertorio

Sulla carta erano società immobiliari pronte a investire in progetti, nella realtà dei fatti erano due semplici società di comodo. Ovvero quelle entità che hanno dichiarato di svolgere attività nel settore immobiliare, ma di fatto hanno conferito nel patrimonio societario beni già appartenenti ai soci senza svolgere alcuna attività commerciale. Il tutto per beneficiare di trattamenti fiscali più favorevoli.
La Guardia di Finanza di Biella ha scoperto due società immobiliari del genere che di fatto avrebbero dovuto gestire immobili di pregio. Le due società immobiliari verificate, non riportando in dichiarazione i consistenti valori patrimoniali riconducibili agli immobili societari, riuscivano ad apparire operative, sottraendosi, quindi, agli effetti sfavorevoli che tale disciplina fiscale comporta.
Sono stati attribuiti alle due società immobiliari maggiori ricavi per complessivi 500.000 euro, ai quali corrisponde un’imposta evasa quantificabile in circa 200.000 euro.

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Sanità e salute

Lettere

Lettere

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...