Notizia Oggi

Stampa Home
Cronaca

Scoperto alloggi a luci rosse, arrestata la tenutaria cinese

La casa appuntamenti era a Borgomanero
Articolo pubblicato il 08-06-2016 alle ore 14:29:00
Foto di repertorio
Foto di repertorio

«All’interno di un appartamento di Via Arona di Borgomanero ci sono delle donnine che fanno la vita». Era la frase ricorrente che girava in paese e che ha trovato conferma nell’operazione dei carabinieri. Infatti i militari hanno accertato che la 56enne di origine cinese W.X., residente in Milano, conduceva una vera e propria casa di appuntamenti, sfruttando diverse sue connazionali che faceva prostituire al suo interno. L’abitazione è stata sottoposta a sequestro. La tenutaria è stata arrestata – nella serata di ieri 7 giugno - per sfruttamento della prostituzione e condotta presso la Sezione Femminile del Carcere di Vercelli. L’affittuario della casa il 55enne V.L., residente in Parma, è stato denunciato per favoreggiamento della prostituzione.

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Sanità e salute

Lettere

Lettere

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...