Notizia Oggi

Stampa Home

Scoperto un castagno secolare nei boschi di Lozzolo

Sarà richiesto l'inserimento nel catalogo degli alberi monumentali
Articolo pubblicato il 19-04-2016 alle ore 16:10:13
Scoperto un castagno secolare nei boschi di Lozzolo 2
Scoperto un castagno secolare nei boschi di Lozzolo 2

Servono tre persone per abbracciare il castagno plurisecolare che si trova nei boschi di Lozzolo. E adesso il comitato Loxolensis ha deciso di procedere con la richiesta di inserimento nell’elenco degli alberi monumentali in Piemonte. «L’invito è a passeggiare per i nostri boschi e scoprire il castagno plurisecolare in zona "Pataraut". (a sud tra il mulino vecchio ed il Marchiazza) - spiega il presidente Massimo Sella -. Pensate che servono ben tre persone per abbracciarlo».

La curiosità è stata lanciata su Facebook nenl periodo di Pasqua. «A breve sarà richiesto l'inserimento nell'elenco degli alberi monumentali in Piemonte», annuncia ancora il comitato. Sono 82 localizzati in 48 Comuni ma tra i “giganti verdi” schedati dalla Regione Piemonte. Ma nel censimento degli alberi monumentali non figura nemmeno un esemplare valsesiano e valsesserino. Diversi Comuni hanno presentato una sorta di ricorso per inserire gli alberi dimenticati e anche Lozzolo potrà fare lo stesso visto che il castagno secolare ha tutte le caratteristiche per essere inserito nell’elenco.

(clicca sulla foto qui sotto per vedere il grande castagno)

Scoperto un castagno secolare nei boschi di Lozzolo 3

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Sanità e salute

Lettere

Lettere

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...