Notizia Oggi

Stampa Home

Sempre meno servizi negli ambulatori di Grignasco e Serravalle

Preoccupazione per il futuro delle strutture
Articolo pubblicato il 07-09-2016 alle ore 15:56:52
Sempre meno servizi negli ambulatori di Grignasco e Serravalle 2
Il poliambulatorio di Grignasco

Quale sarà il destino del poliambulatorio di Grignasco? A chiederselo sono i cittadini e l'amministrazione comunale del paese.  Da qualche tempo la struttura di via Marconi è presa di mira dai tagli. L’Asl ha soppresso le visite dermatologiche, prima ancora quelle oculistiche, e attualmente il plesso sanitario è aperto un giorno a settimana solo per i prelievi e la consegna dei referti. 

La situazione ha messo in allarme il Comune, che a fine luglio ha inviato una lettera al direttore generale dell'Asl di Vercelli per chiedere un incontro. «Non so dire quale sarà il futuro della struttura - commenta Pier Tomaso Garampazzi, assessore comunale con delega alla sanità - . E' appurato che a Grignasco non c’è più nulla, sono stati tolti tutti gli specialisti e rimangono solamente i prelievi».
A breve l'Asl di Vercelli dovrebbe incontrare gli amministratori locali. «Ci era stato promesso che a metà settembre ci saremmo trovati per avere notizie sulla situazione - commenta l'assessore - . Speriamo di riuscire a fissare questa riunione, in precedenza quando sono stati fatti dei tagli non siamo stati avvertiti e ci siamo trovati senza servizi di punto in bianco».


La riduzione drastica delle attività ambulatoriali arriva dopo anni di ridimensionamenti. «Prima degli anni Novanta avevamo la possibilità di contare su cinque o sei specialisti - commenta l'amministratore -. Da qualche anno però è iniziata una progressiva riduzione degli specialisti fino ad arrivare a oggi, periodo davvero buio per il nostro poliambulatorio».


C'è preoccupazione anche per le sorti del poliambulatorio di Serravalle, presente accanto alle Poste. Dai primi di giugno la struttura sanitaria serravallese ha perso le visite dermatologiche e si teme per lo specialista dentistico.  Nel periodo estivo inoltre i serravallesi hanno dovuto fare i conti con una riduzione dei prelievi, che da settimanale è passata a quindicinale, e della terapia iniettiva, che da giornaliera è passata a tre giorni asettimana. 

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Sanità e salute

Più letti

I più letti

Lettere

Lettere

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...