Notizia Oggi

Stampa Home
Cronaca Giudiziaria

Senegalese accusato di stupro, ma la vittima non si presenta

Stanno venendo fuori troppe incongruenze
Articolo pubblicato il 07-04-2016 alle ore 16:15:43
Foto di repertorio
Foto di repertorio

Un giovane senegalese di Cavaglio d'Agogna è in carcere con l'accusa di stupro nei confronti di una turista lombarda, l'episodio sarebbe avvenuto a Rimini nella notte del Ferragosto dell'anno scorso. Seck Massow ha sempre negato ogni addebito.Stando alla sua versione la donna si sarebbe avvicinata a lui per chiedergli della droga, ma in realtà sul lungomare vendeva soltanto braccialetti. Alcune incongruenze sono poi venute fuori dalle testimonianze delle ragazze che erano con la ragazza.
Nel corso dell'ultima udienza davanti al Gip la vittima non si è presentata per problemi di salute. Ha inoltre detto in una memoria di avere difficoltà economiche a raggiungere Rimini per il processo e di non essere in grado di sostenere il confronto.  Il giudice ha rinviato il processo a maggio rinnovando l'invito alla ragazza di presentarsi per testimoniare.

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Sanità e salute

Più letti

I più letti

Lettere

Lettere

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...