Notizia Oggi

Stampa Home

Serravalle, Flora e Claudio festeggiano i 60 anni di matrimonio

Pochi giorni fa i coniugi hanno festeggiato il traguardo
Articolo pubblicato il 15-05-2017 alle ore 09:33:58
Serravalle, Flora e Claudio festeggiano i 60 anni di matrimonio 1
Serravalle, Flora e Claudio festeggiano i 60 anni di matrimonio 1

Nozze di diamante per Flora e Claudio Avondo. I coniugi pochi giorni fa hanno tagliato il traguardo di 60 anni di matrimonio.  «Chissà cosa pensavano quel 28 aprile del 1957 Flora Claudio - scrive Piera Mazzone -, fermati per un istante nel loro festoso incedere verso il futuro, sulla strada che conduceva a Casa Quazzo, frazione di Piane da dove era “scesa” Flora Croso per sposare Claudio Avondo di Martellone? La loro unione era stata appena benedetta da don Pasquale Basco, il parroco di Piane, e al termine della messa solenne in corteo con tutti gli invitati, oltre duecento, erano risaliti alla casa della sposa per festeggiare con un lauto pranzo: cuochi e cantinieri avevano dato il meglio e l’allegria aveva contagiato proprio tutti.

Gli sposi si erano concessi un viaggio a Roma: tre giorni solo per loro, per sognare un futuro tutto da inventare. Il primo maggio a Roma era stato fantastico, abbracciati e confusi nella folla di quell’Italia che viveva gli anni del boom economico, in cui le persone lavoravano alacremente per ricostruire un Paese nuovo. I due sposi, tornati alle Piane, con la forza del loro amore e della gioventù, hanno condiviso una vita intessuta di lavoro: in Cartiera, nei campi, poi in proprio, con la segheria… e anche oggi continuano ad essere attivi e pieni di entusiasmo. Claudio quest’anno ha messo a dimora nuovi alberi da frutto perché, come Eléazar Bouffier, l’uomo di Jean Giono, che piantava ogni giorno ghiande e rimboschì di querce le colline dell’Alta Provenza, semina pazientemente e sa attendere il raccolto. Qualche anno dopo il matrimonio era arrivata Tiziana, unica, amatissima figlia, compagna di giochi della mia infanzia, che con Sandro ha formato una nuova famiglia, allietata dalla nascita di Silvia e Fabrizio... e la storia continua sotto gli occhi lucidi di commozione di questi due nonni così speciali. Sono passati sessant’anni e quell’antico patto è stato rinnovato domenica 7 maggio: le persone care hanno festeggiato questa coppia longeva e coesa, perché Claudio Flora sono davvero sempre insieme, collaborano in tutti i lavori, tanto che non è possibile immaginarli impegnati in attività diverse, perché sono proprio: “Fatti l’uno per l’altra”. Tutti gli abitanti della via dei Ceri augurano tanta serenità e salute, per festeggiare i prossimi traguardi, da veri maratoneti».

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Sanità e salute

Più letti

I più letti

Lettere

Lettere

per non dimenticare Don Cesare Boschin vittima della malavita

per non dimenticare Don Cesare Boschin vittima della malavita
Lettera del 14-12-2016

Buongiorno, sono una nipote di Don Cesare Boschin. Mi chiamo Isabella Formica. Lo zio è morto per mano della malavita. Ha difeso sempre i suoi parrocchiani...

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...