Notizia Oggi

Stampa Home
Evento

Shary Band protagonista alla festa di Quarona

In programma nel fine settimana "I giorni della toma e della birra"
Articolo pubblicato il 19-05-2016 alle ore 08:47:10
Shary durante una esibizione
Shary durante una esibizione

Si avviano alla conclusione i “Giorni della toma e della birra” che la Pro loco di Quarona sta proponendo nel padiglione “PalaPaolo” e a salone Sterna. La manifestazione si chiuderà domenica, giornata in cui sarà assegnato il riconoscimento ufficiale del “Babbio d’argento”.
Come sempre si potrà cenare sotto il tendone. la cucina apre alle 19 proponendo primi piatti, grigliate, pizze, miacce; per i buongustai sarà possibile acquistare le tome dei casari direttamente al “PalaPaolo”.
La musica e lo spettacolo sarà elemento predominante di queste ultime quattro serate: questa sera sul palco salirà Ale Ruspini e i suoi “Illeciti Musicali” proponendo cover dei più conosciuti brani del passato e contemporanei, domani appuntamento per i fan di Vasco Rossi: a proporre le sue canzoni sarà “La combriccola del Blasco”; sabato a tutta energia con lo show della “Shary band” mentre la conclusione di domenica è affidata al “Re degli ignoranti”, il tributo ufficiale ad Adriano Celentano.
Domenica la manifestazione comprenderà l’intera giornata: al mattino, alle 11, sarà celebrata la messa al campo sportivo dal parroco padre Matteo Borroni e proseguirà con la festa di fine catechismo con il pranzo sotto il tendone, giochi e intrattenimenti dedicati ai bambini. Nel pomeriggio l’associazione Danzarte di Jula Cagnoli curerà laboratori artistici per i bambini da 3 a 11 anni. Alle 18 è prevista la consegna del “Babbiu d’argento”, il riconoscimento ufficiale di Quarona, a premiare una persona o un’associazione che dà lustro al paese.

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Sanità e salute

Lettere

Lettere

per non dimenticare Don Cesare Boschin vittima della malavita

per non dimenticare Don Cesare Boschin vittima della malavita
Lettera del 14-12-2016

Buongiorno, sono una nipote di Don Cesare Boschin. Mi chiamo Isabella Formica. Lo zio è morto per mano della malavita. Ha difeso sempre i suoi parrocchiani...

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...