Notizia Oggi

Stampa Home

Si corre il Giro internazionale di Pettinengo

Atleti valsesiani pronti ad essere prontagonisti
Articolo pubblicato il 16-10-2015 alle ore 10:33:37
Si corre il Giro internazionale di Pettinengo 2
Si corre il Giro internazionale di Pettinengo 2

Domenica si corre il Giro podistico internazionale di Pettinengo. Nel quartier generale di Villa Piazzo si sta lavorando con lo stesso entusiasmo del 1971 quando prese il via la kermesse su strada cresciuta al punto da diventare ormai uno dei classici del panorama nazionale. 

Le gare Top saranno ancora nel segno dell’Africa che proporranno in chiave azzurra la presenza del quartetto che ha conquistato l’oro a squadre ai recenti mondiali di corsa in montagna guidate dal Ct Paolo Germanetto. Sfida Etiopia Kenia al femminile. Ritroveremo Alemitu Hawi vice campionessa del mondo junior dei 5000 mt lo scorso anno a Eugene, e seconda un anno fa, che andrà a sfidare altre 2 keniane al debutto in Italia, Carolyne Jepkosgey e Caroline Cherono.

Ci sarà comunque tanta Italia però come non succedeva da anni, ci saranno le biellesi Valeria Roffino (sempre presente sin dalle gare giovanili dove ha collezionato 4 successi) e che dovrà riscattare l’opaca prova del 2014 (solo 9^) e Valentina Costanza  (che torna dopo anni, lei che vinse due volte tra le giovani) la trentina Federica Dal Ri . Al maschile parte favorito l’etiope Muktar Edris secondo nel 2012 quando si presentava con il titolo mondiale junior dei 10.000 metri, primo un anno fa e fresco vincitore del Giro al Sass di Trento. Gli avversari per il podio sono soprattutto l’ugandese Solomon Mutai , ed una serie di brillanti africani con occhi soprattutto per due giovani eritrei provenienti dalla “scuderia olandese” di Jos Hermes , Miebale e Ghebreselasie.

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Sanità e salute

Lettere

Lettere

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...