Notizia Oggi

Stampa Home
La vittima è un imprenditore del Biellese

Si fingevano finanzieri per estorcere denaro

"Se ci dai i soldi ti eviti altri guai". Ma sono scattate le manette
Articolo pubblicato il 27-12-2015 alle ore 08:06:00
Si fingevano finanzieri per estorcere denaro 2
Foto d'archivio

«Dacci dei soldi, così ti eviti altri guai peggiori». Più o meno era stata questa la richiesta fatta da due finti finanzieri a un imprenditore che opera nel Biellese. I due, entrambi 54enne verbanesi, si erano presentati come uomoni delle Fiamme gialle e avevano ipotizzato una serie di irregolarità che sarebbero state segnalate. A meno che, appunto, l'imprenditore non "aggiustasse" le cose in altro modo. La somma richiesta era di 1800 euro.

Ma la vittima ha informato i carabinieri, che hanno organizzato la "trappola": quando l'uomo ha consegnato la somma, i militari sono intervenuti e hanno arrestato i due finiti finanzieri con l'accusa di tentata estorsione. Ora sono ai domiciliari, e si tenterà di far derubricare il reato in quello meno grave di truffa.

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Sanità e salute

Più letti

I più letti

Lettere

Lettere

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...