Notizia Oggi

Stampa Home

Si uccide buttandosi dal sesto piano dell'ospedale di Vercelli

Era una visitatrice
Articolo pubblicato il 21-03-2016 alle ore 07:13:24
Si uccide buttandosi dal sesto piano dell'ospedale di Vercelli 3
La polizia ieri davanti al Sant'Andrea

Dramma all’ospedale Sant'Andrea di Vercelli nel tardo pomeriggio di ieri. Una donna di 83 anni, Giovanna Villa, residente a Vercelli, si è gettata dalla tromba delle scale morendo sul colpo. Il fatto è avvenuto verso le 18. La donna, che non è tra i pazienti ricoverati al nosocomio cittadino, pare si sia buttata dal sesto piano, precipitando al suolo nel corridoio alle spalle del Pronto soccorso.

Immediatamente è stata soccorsa da medici e infermieri i cui sforzi non sono valsi a nulla. La morte è sopraggiunta praticamente all’istante. La zona è stata poi vietata a ricoverati, personale e visitatori con l’intervento della Polizia e dei vigilantes addetti alla sicurezza interna. Il magistrato incaricato ha disposto nella tarda serata di ieri che il corpo della donna venga sottoposto ad autopsia. Secondo la ricostruzione dei fatti da parte degli inquirenti, l’ipotesi del suicidio è pressoché certa. Sul posto fino a tarda sera erano presenti diversi poliziotti della Questura di Vercelli che hanno raccolto molte testimonianze.

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Sanità e salute

Lettere

Lettere

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...