Notizia Oggi

Stampa Home

Sizzano, la sede del Gres nel ricordo di Piero Boselli

Il presidente onorario è scomparso un anno fa
Articolo pubblicato il 17-07-2016 alle ore 10:24:37
Sizzano, la sede del Gres nel ricordo di Piero Boselli 2
Foto di gruppo per il Gres di Sizzano

Domenica scorsa la Pubblica Assistenza Gres di Sizzano ha ufficialmente dedicato la sua sede, nel viale della stazione, alla memoria del compianto presidente onorario: Piero Boselli, scomparso un anno fa. Il parroco don Italo Zoppis ha celebrato la messa nei locali dell’associazione, ricordando Boselli e gli altri soci scomparsi. In seguito, è stata scoperta e benedetta la nuova targa affissa sulla facciata della sede. A scoprirla, simbolicamente, la volontaria più giovane del sodalizio, in segno di continuità. Presenti alla cerimonia i volontari del Grest, guidati dal presidente Matteo Giordano, i familiari di Boselli, i sindaci della zona, le rappresentanze delle associazioni sizzanesi e quelle di altre associazioni attive nel soccorso.

Boselli è stato uno dei dodici fondatori dell’associazione, nel 1990, e l’ha presieduta per 25 anni, prima di passare il testimone a Giordano, all’inizio del 2015. Nato dalla passione di un gruppo di radioamatori, negli anni il Gres si è evoluto, seguendo i cambiamenti dell’organizzazione delle attività di soccorso e accrescendo le file dei volontari. Nel 2015 l’associazione ha superato i mille servizi e conta circa 85 volontari, non solo sizzanesi ma provenienti da vari paesi della zona. È attiva su tre fronti: il soccorso sanitario, la protezione civile e i servizi sociali. Anche chi non se la sente di salire sulle ambulanze, dunque, può “trovare la sua strada” all’interno dell’associazione. 

 

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Sanità e salute

Lettere

Lettere

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...