Notizia Oggi

Stampa Home
Cronaca

Smantellata la banda degli spacciatori albanesi che fornivano il novarese

Otto persone sono finite in carcere
Articolo pubblicato il 11-03-2017 alle ore 07:11:18
Foto di repertorio
Foto di repertorio

Operazione antidroga messa a segno dai carabinieri di Novara con una banda di albanesi finita in carcere
L’indagine inizia negli ultimi mesi del 2016 quando viene fatta irruzione in un appartamento di corso Risorgimento a Novara nel corso della quale viene arrestato l’inquilino – A.K. 38enne detto “Aldo”- trovato in possesso di oltre due chilogrammi di cocaina, pura al 90 per cento, e oltre 7000 euro in contanti. L’attività è proseguita nel corso dei successivi mesi ed ha individuato una capillare rete di spaccio di cocaina ed hashish attiva in città e nella provincia, in grado di piazzare stupefacenti su ordinazione a tutte le ore: in circa quattro mesi di indagine si è accertata la cessione di oltre quattro chilogrammi di cocaina sul territorio novarese a svariati consumatori, molti dei quali assidui clienti. le cessioni, oltre che a Novara, sono state accertate anche a Cameri, Caltignaga, Oleggio, Dormelletto, Momo, Sologno, Bellinzago, Romentino, Caltignaga e Cerano.
Al termine dell’attivita’ il G.I.P. del Tribunale di Novara - dott.ssa Gentili -, su richiesta del p.m. dott. Andrigo, ha emesso otto ordinanze di custodia cautelare in carcere con l’accusa di detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti a carico di cinque cittadini albanesi che nel corso della nottata sono stati arrestati e tradotti presso il carcere di via sforzesca a disposizione dei magistrati: si tratta di R.A. 33enne detto “Disti”, J.M. 38enne detto
“John”, I.A. 44enne detto “Ilo” e S.N. 33enne detto “Sergio”.

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Sanità e salute

Lettere

Lettere

per non dimenticare Don Cesare Boschin vittima della malavita

per non dimenticare Don Cesare Boschin vittima della malavita
Lettera del 14-12-2016

Buongiorno, sono una nipote di Don Cesare Boschin. Mi chiamo Isabella Formica. Lo zio è morto per mano della malavita. Ha difeso sempre i suoi parrocchiani...

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...