Notizia Oggi

Stampa Home

Solivo, riparte la stagione al rifugio gestito dalle suore

La struttura si rinnova: in arrivo il forno a legna
Articolo pubblicato il 26-05-2016 alle ore 09:49:46
Solivo, riparte la stagione al rifugio gestito dalle suore 2
Solivo, Baita Madre della Speranza

Riparte con una importante novità la stagione al rifugio alpino “Baita La madre della speranza” a Solivo di Palancato sopra Boccioleto. Quest’anno ci sarà anche il forno a disposizione. E’ qui che ragazzi degli oratori, coppie e famiglie provenienti da tutto il Piemonte e dalla Lombardia passano qualche weekend o settimana per rigenerarsi. Nessuno pensi a una semplice oasi spirituale, perchè le «suore albergatrici» propongono qualcosa in più. Certo, ci sono i momenti di riflessione con i salmi recitati nella cappella e la messa, ma soprattutto c’è la voglia di stare insieme. «Non è solo per il silenzio - spiegano le sorelle -, gli spazi verdi e l’ambiente accogliente, ma anche e soprattutto per il clima di rapporti umani che la gente sale fin qui. Ogni momento trascorso con noi diventa motivo di crescita reciproca nell’ascolto, nella conoscenza e nell’amicizia.

E non manca il divertimento, quest’anno per esempio sarà inaugurato il forno a legna con giro pizza il sabato sera. Con la bella stagione si iniziano a raccogliere le prenotazioni scrivendo all’indirizzo alpesolivo@gmail.com. Per raggiungere l’alpeggio basta lasciare l’auto al parcheggio vicino al ponte del Sermenza sotto Piaggiogna di Boccioleto e percorrere la salita con circa 45 minuti di cammino, ma previa prenotazione è a disposizione anche il «Solivo Express», una cremagliera che parte dopo il ponte e in mezz’ora raggiunge l’alpeggio, ovviamente la precedenza è riservata a disabili e persone anziane. Qualche anno fa era arrivato anche il vescovo di Novara Franco Giulio Brambilla, che in estate è di casa in Valsesia, per il taglio del nastro.

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Sanità e salute

Lettere

Lettere

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...