Notizia Oggi

Stampa Home

Sono riprese le attività all'oratorio di Serravalle

Ora si pensa a un’iniziativa per festeggiare il carnevale
Articolo pubblicato il 03-02-2017 alle ore 17:34:17
Sono riprese le attività all'oratorio di Serravalle 2
I ragazzi presenti sabato in oratorio

Ha riaperto i battenti l’oratorio di Serravalle. Da sabato scorso sono tante le attività per i bambini. 

Dopo la chiusura invernale, le sale di via Parrocchiale riaccolgono dunque i ragazzini che in paese frequentano la scuola primaria e la secondaria di primo grado. Ogni fine settimana i giovani vengono coinvolti in una serie di attività organizzate dagli animatori. Le iniziative vengono proposte il sabato pomeriggio, a partire dalle 15, in una delle sale al piano rialzato della struttura parrocchiale. Durante i momenti ludici è sempre presente anche un adulto a cui i ragazzi possono fare riferimento.

Oltre alle iniziative del sabato pomeriggio, ora si sta valutando di organizzare anche una festa in occasione del periodo carnevalesco. Da qualche anno infatti animatori e catechiste propongono un appuntamento dedicato ai giovani, tra coriandoli, costumi e laboratori creativi. «Stiamo pensando di proporre un pomeriggio all’insegna del divertimento e dell’allegria – spiega Sara Sisti, una delle animatrici -. Per adesso però non sappiamo nel dettaglio come sarà strutturata l’iniziativa».

L’appuntamento dovrebbe essere organizzato tra qualche settimana. «L’intenzione è di proporre l’evento verso fine febbraio - conclude Sisti -. Nei prossimi giorni ci ritroveremo per definire i dettagli che verranno comunicati in un secondo momento ai ragazzi».
Chi volesse ricevere maggiori informazioni sui pomeriggi in oratorio può rivolgersi alla parrocchia contattando il numero telefonico 0163.450143.

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Sanità e salute

Lettere

Lettere

per non dimenticare Don Cesare Boschin vittima della malavita

per non dimenticare Don Cesare Boschin vittima della malavita
Lettera del 14-12-2016

Buongiorno, sono una nipote di Don Cesare Boschin. Mi chiamo Isabella Formica. Lo zio è morto per mano della malavita. Ha difeso sempre i suoi parrocchiani...

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...