Notizia Oggi

Stampa Home
Industria

Stato di agitazione per il comparto tessile

Il contratto va ridiscusso da sei mesi
Articolo pubblicato il 11-10-2016 alle ore 09:44:53
Foto di repertorio
Foto di repertorio

Filctem Cgil, Femca Cisl e Uiltec Uil hanno dichiarato lo stato di agitazione per le lavoratrici e i lavoratori tessili, il cui contratto è scaduto da sei mesi. Pertanto, da subito, scatta il blocco degli straordinari. scrivono i sindacati: «La decisione di lotta è conseguente al persistere di un comportamento strumentale della controparte di Sistema Moda che si appiglia alla mancanza di un accordo confederale sul modello contrattuale, per fare melina, proponendo uno stravolgi- mento delle regole vigenti attraverso una definizione a posteriori e quindi allungata nel tempo degli aumenti salariali».

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Sanità e salute

Più letti

I più letti

Lettere

Lettere

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...