Notizia Oggi

Stampa Home
Cronaca

Statue etrusche sequestrate a un ex commerciante d'arte

Stamattina sono stati presentati i risultati dell'indagine
Articolo pubblicato il 24-02-2017 alle ore 14:29:35
Foto di repertorio
Foto di repertorio

Sono stati trasferiti al Museo del territorio biellese i reperti archeologici recuperati dai carabinieri a Cossato. Si tratta di duecento opere risalenti addirittura al periodo tra 800 e 300 avanti Cristo, un valore di 500mila euro. Erano a disposizione di un ex antiquario di 89 anni incensurato, si tratta di statue e vasi dell'età etrusca e del periodo della Magna Grecia.     L'operazione è stata messa a segno dai carabinieri, i reperti erano in una stanza con porta blindata. Stamattina al comando provinciale di Biella è stata organizzata la conferenza stampa per presentare i risultati dell'operazione. 

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Sanità e salute

Lettere

Lettere

per non dimenticare Don Cesare Boschin vittima della malavita

per non dimenticare Don Cesare Boschin vittima della malavita
Lettera del 14-12-2016

Buongiorno, sono una nipote di Don Cesare Boschin. Mi chiamo Isabella Formica. Lo zio è morto per mano della malavita. Ha difeso sempre i suoi parrocchiani...

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...