Notizia Oggi

Stampa Home
Sondaggio di Notizia Oggi

Stefano Sottile è lo sportivo del 2015

Interpellati numerosi addetti ai lavori che hanno premiato il giovane borgosesiano
Articolo pubblicato il 03-01-2016 alle ore 14:13:39
Stefano Sottile è lo sportivo del 2015
Stefano Sottile è lo sportivo del 2015

Esattamente come un anno fa. Ma 365 giorni dopo il suo palmares si è arricchito addirittura di un titolo mondiale giovanile. Per gli addetti ai lavori Stefano Sottile è il miglior sportivo del 2015. Una votazione plebiscitaria e attesa, dopo il prestigioso titolo iridato conquistato dal giovane borgosesiano a luglio in una delle specialità più seguite dell’atletica: il salto in alto. Il suo “volo” oltre i 2.20, misura di assoluto valore internazionale, l’ha sul tetto del mondo regalando a tutta la Valsesia una visibilità sportiva assoluta. Il diciassettenne uscito dal vivaio dell’Atletica Valsesia nella classifica del sondaggio di Notizia Oggi ha fatto il vuoto. Alle sue spalle, gli intervistati hanno messo non un atleta, ma un dirigente: il direttore sportivo del Borgosesia calcio Simone Di Battista.

Anche per ciò che riguarda le squadre, il verdetto è identico a quello del 2014: prima è la Gessi Basket, terza nella prima stagione in serie B e capace di avvicinare alla pallacanestro una grossa fetta di tifosi.

Non potevano mancare menzioni per Gym & Cheer Gattinara, capace di portare due team ai vertici europei del cheerleading e per altre due promesse di atletica e ciclismo: il borgosesiano Italo Quazzola, uomo per tutte le stagioni nel mezzofondo su pista, strada e sterrato, e il triverese Edoardo Xillo, che si è affacciato con buoni risultati alla Coppa del Mondo di ciclocross.

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Sanità e salute

Lettere

Lettere

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...