Notizia Oggi

Stampa Home

Stefano Sottile salta 2,12 e vince ad Aosta

Era al debutto con la maglia delle Fiamme Azzurre
Articolo pubblicato il 23-01-2017 alle ore 15:03:29
Stefano Sottile salta 2,12 e vince ad Aosta 3
Stefano Sottile

Grande debutto con la maglia delle Fiamme Azzurre per Stefano Sottile. Ad Aosta, l'altra domenica, il borgosesiano è stato impegnato nella prova indoor per l’assegnazione dei titoli regionali di salto in alto, salto con l’asta e getto del peso maschili e femminili. Il talento, campione mondiale Allievi nel 2015, ha vinto la gara con la misura di 2.12 superata alla seconda prova, ma non era in gara per il titolo regionale.

Ad Aosta è stata anche una grande giornata per il Gse Zegna che ha portato a casa cinque titoli regionali, tre medaglie d’argento, tre di bronzo e due migliori prestazioni provinciali indoor. Protagonista assoluta Chiara Sala, che ha conquistato il titolo assoluto e juniores nel salto in alto con 1,67 (miglior prestazione provinciale indoor di categoria; la precedente, l’1.66 di Simona Castellucci, risaliva al lontano 1992). Sala si è migliorata di 4 cm e ha stabilito anche il nuovo personale nei 60hs con 9”37. Doppio titolo (nella categoria Promesse e Assoluti) anche per Giada Gregoletto, che con 12,26 ha dominato la gara del lancio del peso e ottenuto il lasciapassare per i campionati italiani assoluti. Titolo piemontese juniores, infine, per il decatleta Riccardo Nicola, campione del salto con l’asta con 3,30, misura che gli è valsa anche il bronzo assoluto.

Nell’alto maschile Alberto Filisetti ha ottenuto l’argento sia promesse che assoluto con la misura 1.80. Dal getto del peso è arrivata la miglior prestazione indoor assoluta grazie a Fosco Del Boca che con 13,90 si è guadagnato il bronzo nella categoria Assoluti. Nel peso juniores Nicolò Barna ha portato a casa l’argento con 13,08, misura che è anche il minimo per i campionati italiani di categoria. Alle sue spalle (al terzo posto), si è piazzato Riccardo Nicola con 11,97. Giulia Filisetti ha concluso quarta nel salto in alto allieve con 1,45.

Nelle gare di contorno, che non assegnavano il titolo , l’allieva Milica Travar ha battuto il primato personale nei 60m con 8”22 e nel salto in lungo con 5.33 (sua miglior prestazione indoor). Personale anche per Gabriele Nicola (Allievi), con 7,70 nei 60m e 12,40 nel triplo. Gradito ritorno alle competizioni, infine, di Andrea Ojetti con 8”07 nei 60m Promesse.

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Sanità e salute

Lettere

Lettere

per non dimenticare Don Cesare Boschin vittima della malavita

per non dimenticare Don Cesare Boschin vittima della malavita
Lettera del 14-12-2016

Buongiorno, sono una nipote di Don Cesare Boschin. Mi chiamo Isabella Formica. Lo zio è morto per mano della malavita. Ha difeso sempre i suoi parrocchiani...

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...