Notizia Oggi

Stampa Home

Stupro e furto, alla sbarra un tunisino di 35 anni

Il fatto nel novembre scorso
Articolo pubblicato il 07-04-2016 alle ore 07:10:39
Stupro e furto, alla sbarra un tunisino di 35 anni 2
Foto d'archivio

Si era appartato con la prostituta come uno dei tanti soliti clienti. Poi però le aveva detto che aveva con sé un'arma, che era pronto a usarle e che lo lasciasse fare quello che voleva. Inutili i tentativi della ragazza di resistere a quello che, invece di un rapprto sessuale, era diventato un vero e proprio stupro, e pure violento. Non solo: invece di pagare, l'uomo le aveva rubato il denaro dalla borsa. Per questo episodio ieri è finito alla sbarra a Novara un tunisino di 35 anni.

La vittima è invece una 25enne di origine romena. Il fatto risale al novembre scorso, e l'uomo è stato individuato dopo lunghe indagini da parte dei carabinieri. La ragazza aveva anche cercato di difendersi con lo spray al peperoncino, ma aveva solo ottenuto di far infuriare ancora di più l'uomo. Per lui è scattata l'ordinanza di custodia cautelare: ha anche precedenti in tal senso.

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Sanità e salute

Lettere

Lettere

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...