Notizia Oggi

Stampa Home

Sui ghiacciai del Cervino con le scarpe da ginnastica

Si dirigevano oltre i 4mila metri
Articolo pubblicato il 09-09-2016 alle ore 07:00:29
Sui ghiacciai del Cervino con le scarpe da ginnastica 2
Sui ghiacciai del Cervino con le scarpe da ginnastica 2

Dopo la scampagnata in jeans vicino ai crepacci del Monte Bianco, dopo l'abbigliamento da spiaggia sui ghiacciai del Monte Rosa, è arrivato anche il turno del Cervino. L'altro giorno le guide alpine hanno dovuto salvare due scalatori che affrontavano le pareti ghiacciate della Gran Becca, 4.478 metri, con calzature da trail. Praticamente in scarpe da ginnastica.

«E’ un fenomeno sempre piu’ diffuso – ha commentato Guido Azzalea, presidente delle guide alpine valdostane – e da stigmatizzare. E’ vero che si può salire con le scarpette quando il Cervino e’ secco, ma bisogna considerare che siamo a oltre 4.000 metri di quota, il tempo puo’ cambiare rapidamente e si puo’ formare ghiaccio sulla roccia. Almeno avessero usato delle pedule ramponabili».

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Sanità e salute

Più letti

I più letti

Lettere

Lettere

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...