Notizia Oggi

Stampa Home

Tasse comunali, a Ghemme ci sono troppi furbetti

Ma è polemica con l'ex primo cittadino
Articolo pubblicato il 07-07-2016 alle ore 18:37:21
Tasse comunali, a Ghemme ci sono troppi furbetti 3
Il consiglio comunale di Ghemme

I cittadini di Ghemme non sono troppo solerti con tasse e imposte comunali. Anzi. Lo dice anche l'amministrazione sul manifesto fato affiggere nei giorni scorsi per illustrare la (brutta) situazione finanziaria del Comune. «Ci aspetta una difficile battaglia contro l’evasione fiscale - si legge -  con tributi accertati ma non incassati in percentuali assolutamente non accettabili. Per questo daremo una forte spinta al recupero dell’evasione tributaria, attraverso una nuova gestione dell’ufficio tributi. Il precedente accordo, rinnovato dalla passata amministrazione due giorni prima delle elezioni con vincolo triennale costava al Comune più di 80mila euro all’anno».

Infatti è stato dato il benservito all'agenzia incaricata dalla precedente amministrazione. Un fatto che non va giù all'ex sindaco Alfredo Corazza: «Temporelli tartassa gli onesti, piuttosto che far pagare il giusto a chi evade o elude le tasse. Tanto da lasciarsi scappare una ditta di valore nazionale che aveva già pizzicato un sacco di evasori ed  era pronta ad accalappiarne tanti altri».

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Sanità e salute

Lettere

Lettere

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...