Notizia Oggi

Stampa Home

Tenta di affogare il figlio disabile nelle acque del lago

Provvidenziale intervento di un turista
Articolo pubblicato il 05-09-2016 alle ore 06:45:09
Tenta di affogare il figlio disabile nelle acque lago 2
Foto d'archivio

Choc al lago di Viverone: ieri mattina un pensionato di Bollengo, vicino a Ivrea, ha tentato di affogare il figio disabile. Ma un turista che passava di lì per caso ha visto tutto, si è tuffato e ha tirato entrambi in salvo.

Il fatto è accaduto nella spiaggetta di Piverone, dove i due si erano fermati per la gita domenicale. E ancora in dubbio se il pensionato fosse già partito con quell'idea, o se è frutto dell'occasione: fatto sta che il figlio (un 52enne con disturbi mentali) entra in acqua e vi cade dentro. A quel punto il padre lo raggiunge e gli tiene la testa sott'acqua. 

Ma un uomo di Gaglianico assiste alla scena e blocca l'uomo, che a sua volta cade in acqua e deve essere messo in salvo. Viene chiamato il 118 mentre anche il soccorritore ha un malore (dovrà essere ricoverato pure lui). A questo punto si aprono tutte le domane sull'accaduto: di certo per il pensionato, rimasto vedovo troppo presto, la vita a un certo punto poteva essere apparsa come un tunnel senza uscita, per lui e per il figlio. Ora comunque è stato denunciato per tentato omicidio.

 

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Sanità e salute

Lettere

Lettere

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...