Notizia Oggi

Stampa Home

Tenta la spaccata in un bar armato di... tombino

Processo per direttissima
Articolo pubblicato il 26-05-2016 alle ore 07:32:47
Tenta la spaccata in un bar armato di... tombino 2
Foto d'archivio

E' finito davanti al giudice un singolare tentativo di scasso messo in atto da un piastrellista di Novara: la notte scorsa l'uomo è stato arrestato dalla polizia  cittadina mentre stava provando a sfondare l'ingresso di un bar con un pesante chiusino di tombino prelevato dalla strada. Pare che avesse già rotto un'altra vetrina con lo stesso sistema. Ieri il processo per direttissima: lui ha detto di non aver avuto intenzione di rubare, ma solo di entrare per vedere se il titolare del bar, con il quale aveva avuto un diverbio, fosse ancora dentro il locale. Condannato a sei mesi con la condizionale.

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Sanità e salute

Lettere

Lettere

per non dimenticare Don Cesare Boschin vittima della malavita

per non dimenticare Don Cesare Boschin vittima della malavita
Lettera del 14-12-2016

Buongiorno, sono una nipote di Don Cesare Boschin. Mi chiamo Isabella Formica. Lo zio è morto per mano della malavita. Ha difeso sempre i suoi parrocchiani...

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...