Notizia Oggi

Stampa Home

Timbrava in municipio, poi se ne andava per i fatti suoi

indagini della guardia di finanza
Articolo pubblicato il 08-04-2016 alle ore 06:49:35
Timbrava in municipio, poi se ne andava per i fatti suoi 2
Foto d'archivio

E' fissata per l'11 maggio l'udienza preliminare per un dipendente del Comune di Domodossola accusato di peculato. Come tanti altri casi analoghi usciti in questo periodo, l'uomo timbrava regolarmente il cartellino, ma in realtà era a farsi gli affari suoi da qualche altra parte. Non solo: oltre alla falsa attestazione di presenza in servizio, gli è stato contestato anche l'uso di un veicolo comunale per attività che non riguardano il lavoro. 

Le indagii sono state eseguite dalla Guardia di finanza. Da parte sua, l'amministrazione ha avviato un procedimento disciplinare contro il dipendente infedele e si è pure costituita parte civile per i danni che il suo comportamento ha arrecato.

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Sanità e salute

Lettere

Lettere

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...