Notizia Oggi

Stampa Home

Tiramani-Freschi, botta e risposta sui lavori nelle piazze di Borgosesia

Alta tensione in vista delle elezioni comunali
Articolo pubblicato il 06-04-2017 alle ore 18:25:13
Tiramani-Freschi, botta e risposta sui lavori nelle piazze 3
Paolo Tiramani e Alice Freschi

Scintille a distanza tra Paolo Tiramani e Alice Freschi, fino a poche settimane fa colleghi in giunta a Borgosesia e quasi certamente avversari alle prossime elezioni amministrative. In occasione della visita di Matteo Salvini, Tiramani non aveva perso l'occasione per lanciare un paio di frecciate all'ex vice sindaco, soprattutto sull'impasse in cui si erano venuti a trovare i lavori nelle piazze centrali: «Abbiamo dovuto prendere in mano la situazione, perchè altrimenti si correva il rischio di rimanere bloccati. Abbiamo dovuto occuparci anche di un ambito che non ci competeva direttamente perché dopo nove mesi di immobilismo abbiamo deciso di dire basta».

La replica di Alice Freschi è affidata a un post sul suo profilo Facebook: «Sulla continua presenza loro in piazza posso solo dire che se lui lavorasse sul serio, e non a parole o “prestando servizi” ad altri, saprebbe che un conto è stare a guardare chi lavora e un conto è lavorare per mandare avanti le pratiche, incontrare le persone anche bisognose cercando di aiutarle, sbrogliando problematiche spesso complicate. E non solo per gli amici».

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Sanità e salute

Più letti

I più letti

Lettere

Lettere

per non dimenticare Don Cesare Boschin vittima della malavita

per non dimenticare Don Cesare Boschin vittima della malavita
Lettera del 14-12-2016

Buongiorno, sono una nipote di Don Cesare Boschin. Mi chiamo Isabella Formica. Lo zio è morto per mano della malavita. Ha difeso sempre i suoi parrocchiani...

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...