Notizia Oggi

Stampa Home

Trasferita in carcere a Torino la donna accusata di aver ucciso la madre

Perizia psichiatrica, poi l'incidente probatorio
Articolo pubblicato il 01-05-2016 alle ore 09:52:15
Trasferita in carcere a Torino la donna accusata di aver ucciso la madre 2
Foto d'archivio

Deve essere sottoposta a cure specifiche Cristina Carenzo, la 45enne di Vercelli accusata di aver ucciso la madre, Franca Ranghino. La donna, che si dichiara estranea alla vicenda, è stata per questo trasferita dal carcere di Vercelli a Le Vallette di Torino.

La richiesta è partita dallo stesso personale del carcere vercellese e a Torino la donna viene seguita da uno psichiatra, con l'incarico di consulente. Il professionista effettuerà una visita specialistica e una volta arrivato l'esito della periziasarà richiestol’incidente probatorio.

La vercellese resterà a Torino almeno un mese. Su di lei pesa l'accusa di aver ucciso, forse con un mattarello, la madre di 82 anni. Le donne vivevano insieme e l'omicidio potrebbe essere arrivato al termine di un litigio. E' stata la stessa figlia a trovare il corpo ormai senza vita della madre.

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Sanità e salute

Lettere

Lettere

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...