Notizia Oggi

Stampa Home
Allarme rosso per la sanità valsesiana

Trenta posti letto a rischio all'ospedale

Intanto si sta smantellando la farmacia interna
Articolo pubblicato il 11-10-2015 alle ore 20:07:09
Trenta posti letto a rischio all'ospedale 3
Trenta posti letto a rischio all'ospedale

Ci sarebbero una trentina di posti letto a rischio all'ospedale di Borgosesia. Dieci sono già spariti dalla cardiologia, gli altri svanirebbero nei provssimi anni se si dovesse mettere in pratica il nuovo Atto aziendale dell'Asl Vercelli. Tra il "Santi Pietro e Paolo" e il "Sant'Andrea" del capoluogo la cura dimagrante prevede in tutto 84 posti letto in meno. Una riduzione che secondo l'Asl dovrebbe essere compensata dal fatto che il sistema sanitario moderno prevede tempi di degenza assai inferiori rispetto al passato.

Ma i sindaci non sono per nulla convinti: non a caso l'Atto aziendale dell'Asl è stato bocciato da 86 Comuni su 86. La sensazione è che nel futuro dell’ospedale di Borgosesia ci sia lo stesso destino dei presidi di Gattinara e Varallo. In ogni caso, a parte la questione della cardiologia, al "Santi Pietro e Paolo" si sta già smantellando la farmacia interna. Timori anche per il nosocomio di Vercelli.

Tags: ospedale borgosesia,letti

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Sanità e salute

Lettere

Lettere

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...