Notizia Oggi

Stampa Home
Il provvedimento scattato contro un 36enne oggi residente a Ronco Biellese

Triverese denunciato: minacce e pubblico ufficiale

L'uomo si è alterato perché la Prefettura gli impedisce l'uso dell'auto
Articolo pubblicato il 17-11-2015 alle ore 13:17:18
Triverese denunciato: minacce e pubblico ufficiale 2
Foto d'archivio

Un 36enne di Trivero, anche se adesso residente a Ronco Biellese, è finito nei guai per aver insultato e minacciato i carabinieri. L'uomo si era imbufalito perché la prefettura gli aveva inoltrato un provvedimento che gli impedisce di usare l'auto: una misura scattata per motivi legati all'uso di stupefacenti. Ma quando i carabinieri gli hanno notificato l'atto, lui ha cominciato a inveire contro di loro, a chiamare in caserma e insultarli. Alla fine è scattata la denuncia per minacce a pubblico ufficiale.

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Sanità e salute

Più letti

I più letti

Lettere

Lettere

per non dimenticare Don Cesare Boschin vittima della malavita

per non dimenticare Don Cesare Boschin vittima della malavita
Lettera del 14-12-2016

Buongiorno, sono una nipote di Don Cesare Boschin. Mi chiamo Isabella Formica. Lo zio è morto per mano della malavita. Ha difeso sempre i suoi parrocchiani...

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...