Notizia Oggi

Stampa Home

Trivero, 60 anni fa la prima seggiovia a Bielmonte

Una mostra fotografica al rifugio Monte Marca celebra l'evento
Articolo pubblicato il 01-12-2016 alle ore 12:21:53
Trivero, 60 anni fa la prima seggiovia a Bielmonte 2
L'immagine risale all’inverno 1956-57, quando fu inaugurata la seggiovia e il primo impianto di risalita a Bielmonte, prime strutture di quella che sarebbe diventata la principale stazione sciistica del Biellese

E' 1957 e a Bielmonte si inaugurano la seggiovia monoposto del Monte Marca e la sciovia della Buca di Forno. Prende vita così la stazione sciistica, tassello importante del grande progetto di valorizzazione del territorio di Trivero venuto alla luce negli anni Trenta grazie alla volontà e all’impegno dell’imprenditore Ermenegildo Zegna.

Da allora sono passati 60 anni e Bielmonte si prepara a celebrare l'importante ricorrenza.

Per l’occasione il rifugio Monte Marca allestirà all’interno dei propri locali una mostra dedicata alla seggiovia e alle persone che l’hanno frequentata. E lancia l’appello: chiunque sia in possesso di un’immagine fotografica della seggiovia è invitato a partecipare all'evento con la sua testimonianza visiva e con i suoi ricordi. Per aderire all’iniziativa sarà sufficiente consegnare una copia digitale in alta qualità dello scatto ed inviarla all’indirizzo e-mail del rifugio oppure contattare direttamente i gestori.

Intanto l’8 dicembre inizia la nuova stagione invernale. Tra le novità, da segnalare l’ampliamento del “Baby park”, una vera e propria “nursery sulla neve”: ampio, levigato e con pendii contenuti, privo di difficoltà, sorvegliato e animato con tanti giochi e con tappeto mobile, sarà il punto di ritrovo per i bambini che stanno prendendo confidenza con gli sci e con gli impianti di risalita. Nel piazzale 2 è stata inoltre riservata un’area per gli slittini.

Confermato anche quest’anno lo “Slow day”: ogni martedì (escluso il periodo delle festività natalizie) gli impianti rimarranno chiusi per permettere alla natura di riprendersi il palcoscenico diventando unica protagonista. I visitatori potranno passeggiare nelle radure innevate e ciaspolare nel silenzio dei boschi. In occasione dell’apertura dell’Immacolata, il consorzio turistico Oasi Zegna propone uno speciale skipass gratuito per i bambini fino a 12 anni. Inoltre, per tutti, fino a domenica 11 dicembre per ogni ora di lezione acquistata i maestri delle scuole di sci ne offrono una in regalo. Lo skipass per i bambini fino a 8 anni, accompagnati da genitore pagante, sarà sempre gratuito. In bassa stagione sarà gratuito anche per i ragazzi di età compresa dai 9 ai 14 anni (sempre se accompagnati da genitore pagante), mentre per tutti gli universitari (fino ai 26 anni) e per i ragazzi under 20 sono previsti sconti speciali: giornaliero alta stagione a 25 euro anziché 30, giornaliero bassa stagione a 15 anziché 20 euro. Sempre l’8 dicembre aprirà anche la pista di pattinaggio su ghiaccio del palasport.

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Sanità e salute

Lettere

Lettere

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...