Notizia Oggi

Stampa Home

Trivero, domani al Centro Zegna la boutique dell'usato

Articolo pubblicato il 23-09-2017 alle ore 16:18:20
Trivero, domenica al Centro Zegna la boutique dell'usato 3
Trivero, domenica al Centro Zegna la boutique dell'usato 3

Un’occasione utile per fare economia ed evitare gli sprechi: torna domani pomeriggio “Anteprima inverno” con l’associazione Delfino di Trivero. Cappotti, giacche a vento, maglioni e accessori utili per la stagione fredda saranno esposti sotto i portici del Centro Zegna dai volontari che gestiscono il negozio del baratto “Uso e riuso”. Si potranno trovare anche calzature per uomo, donna e bambino, e anche tanti articoli per la casa. Come si era fatto lo scorso anno, non sono previsti i consueti scambi di capi di abbigliamento: si può solo prendere un limitato numero di capi in cambio di un’offerta a favore dell’associazione. Come sanno bene i numerosi “clienti”, si tratta ovviamente di capi usati, ma in buone condizioni e perfettamente riutilizzabili. Del resto, l’obiettivo del negozio è proprio incentivare la cultura del riuso, del non-spreco e dello scambio. “Anteprima inverno” sarà visitabile dalle 14.30 alle 18. Per informazioni si può contattare il numero 347.386.3301.

Ma questa non è l’unica iniziativa che il Delfino organizza domani pomeriggio: sempre al Centro Zegna, a poche decine di metri di distanza da “Anteprima inverno”, il centro incontro propone un pomeriggio danzante con musiche a animazione di Piero Torello. Si tratta del primo appuntamento che a cadenza più o meno mensile caratterizzerà la domeniche (oltre ovviamente all’appuntamento settimanale del martedì pomeriggio). Si inizia alle 15 e si va avanti fino alle 17.30, merenda compresa. L’invito è aperto a tutti gli amici dell’associazione e a tutti coloro che vogliono trascorrere in compagnia qualche ora.

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Sanità e salute

Lettere

Lettere

per non dimenticare Don Cesare Boschin vittima della malavita

per non dimenticare Don Cesare Boschin vittima della malavita
Lettera del 14-12-2016

Buongiorno, sono una nipote di Don Cesare Boschin. Mi chiamo Isabella Formica. Lo zio è morto per mano della malavita. Ha difeso sempre i suoi parrocchiani...

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...