Notizia Oggi

Stampa Home

Trivero privatizza tutto il servizio scuolabus

Il servizio tornerà attivo da settembre
Articolo pubblicato il 11-07-2017 alle ore 12:29:38
foto repertorio
foto repertorio

Si cerca un gestore che si occupi del servizio scuolabus a Trivero. Le domande vanno presentate entro il 3 agosto. L’importo del servizio è di 201.200 euro. Già negli ultimi consigli comunali il sindaco Mario Carli aveva espresso la volontà di esternalizzare il servizio a una ditta specializzata. Nell’anno scolastico appena passato infatti non erano mancati i disagi a causa della rottura quasi contemporanea dei due scuolabus a disposizione del Comune, tanto che Trivero era stato costretto ad acquistarne uno usato da Sostegno. Il servizio era stato garantito ricorrendo grazie all’affitto di un mezzo da Atap. Dando in gestione il trasporto scuolabus l’obiettivo è avere un servizio efficiente e mezzi in ordine. A carico dell’azienda saranno i mezzi, ma anche gli autisti.

La ditta che vincerà l’appalto dovrà garantire il servizio nei giorni e negli orari fissati dalla scuola in accordo con l’amministrazione, saranno previsti percorsi standard e fermate predeterminate. Inoltre sarà garantito il trasporto per attività extrascolastiche come il trasporto nei vari plessi per laboratori o alla piscina comunale, inoltre sarà garantito il trasporto per prendere parte a giochi della gioventù, laboratori in biblioteca, visite a mostre o al cinema Giletti. Il servizio trasporto per le scuole dell’infanzia sarà attivato solo se si raggiungerà un numero minimo di utenti. L’impresa dovrà cercare di impiegare per tutta la durata del contratto il medesimo personale al fine di garantire la maggiore continuità possibile nella qualità del servizio. Non saranno ammessi turn over. L’amministrazione comunale garantirà la presenza di un accompagnatore sugli autobus che trasportano alunni della scuola dell'infanzia.

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Sanità e salute

Più letti

I più letti

Lettere

Lettere

per non dimenticare Don Cesare Boschin vittima della malavita

per non dimenticare Don Cesare Boschin vittima della malavita
Lettera del 14-12-2016

Buongiorno, sono una nipote di Don Cesare Boschin. Mi chiamo Isabella Formica. Lo zio è morto per mano della malavita. Ha difeso sempre i suoi parrocchiani...

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...