Notizia Oggi

Stampa Home

Trivero, truffatori chiedono soldi per l'associazione Barioglio

Circa il progetto Pollicino
Articolo pubblicato il 26-03-2017 alle ore 09:29:56
Trivero, truffatori chiedono soldi per l'associazione Barioglio 3
Emanuela Zanotti

Truffatori chiedono soldi per la Barioglio. «Mi hanno informato che una persona, spacciandosi per operatrice dell'associazione "Antonio Barioglio", telefona a utenti e persone varie, chiedendo soldi per il progetto Pollicino, che prevede l'aiuto a famiglie con bimbi con gravi patologie. Vogliamo informare che non siamo noi. La signora che si spaccia per operatrice dell'associazione è una volgare ladra». A parlare è Emanuela Zanotti, presidente dell’associazione Barioglio, che interviene a seguito di alcune segnalazioni. Probabilmente c’è qualcuno che approfitta dell’attività del sodalizio e del buon cuore dei triveresi per arraffare qualche soldo. «Voglio ribadire - aggiunge Zanotti - che il nostro intervento è assolutamente gratuito, e non ci permetteremmo mai di chiedere questo tipo di offerta».

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Sanità e salute

Lettere

Lettere

per non dimenticare Don Cesare Boschin vittima della malavita

per non dimenticare Don Cesare Boschin vittima della malavita
Lettera del 14-12-2016

Buongiorno, sono una nipote di Don Cesare Boschin. Mi chiamo Isabella Formica. Lo zio è morto per mano della malavita. Ha difeso sempre i suoi parrocchiani...

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...