Notizia Oggi

Stampa Home

Trivero, il ''Delfino'' compie 15 anni e ringrazia con un concerto

Articolo pubblicato il 02-10-2017 alle ore 16:55:29
Trivero, il ''Delfino'' compie 15 anni e ringrazia con un concerto 3
Max Tempia e Massimo Serra sul palco

Per festeggiare i suoi primi 15 anni, l’associazione Delfino festeggia con la comunità con due serate di musica e teatro. Un “regalo” per ringraziare tutti del sostegno che il territorio continua a dare ai suoi volontari.

Il primo appuntamento è per questa sera alle 21, quando il teatro Giletti di Ponzone ospiterà il concerto intitolato “Autumn in Jazz”, con protagonista un trio di altissimo livello: Max Tempia all'organo, Fabio Buonarota alla tromba, Massimo Serra alla batteria. E come ospite speciale, Omar Gioia alla fisarmonica.

Il repertorio sarà quello classico che parte dai celebri standard americani alle musiche da film per arrivare fino alla canzone italiana. Ingresso libero, proprio a sottolineare che il Delfino apre le porte a tutto il paese per condividere questo momento di festa.

L'evento è organizzato con il contributo del Centro Territoriale Volontariato di Biella, e in collaborazione con il Comune di Trivero, con l'associazione La Pigna e con l'associazione Barioglio.

«A questo appuntamento - annuncia Ernesto Giardino, presidente del Delfino - ne seguirà un secondo il 24 novembre, questa volta dedicato al teatro, con l'Allegra Brigata. Sarà sempre al Giletti e sarà un secondo momento di festa, cultura e solidarietà che vogliamo condividere con i cittadini di Trivero e dintorni in occasione dei nostri 15 anni di attività. Sono due serate a ingresso libero, aperte a tutti: è il nostro modo di ringraziare un territorio che ci ha sempre sostenuto e ci ha permesso di aiutare tantissima gente».

Per sottolineare il carattere "sociale" che riveste l'iniziativa, verranno anche organizzati appositi servizi di trasporto per coinvolgere nel modo più ampio possibile gli utenti del Delfino e delle altre due associazioni partner, la Pigna e Barioglio. Da parte sua, il Comune ha concesso il patrocinio delle due serate.

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Sanità e salute

Lettere

Lettere

per non dimenticare Don Cesare Boschin vittima della malavita

per non dimenticare Don Cesare Boschin vittima della malavita
Lettera del 14-12-2016

Buongiorno, sono una nipote di Don Cesare Boschin. Mi chiamo Isabella Formica. Lo zio è morto per mano della malavita. Ha difeso sempre i suoi parrocchiani...

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...